Servizio di raccolta differenziata di prossimità

RAP S.p.A. ha tra i suoi obiettivi, per dare una svolta alla gestione dei rifiuti a Palermo, quello di aumentare la percentuale di raccolta differenziata, intercettando una quota maggiore di frazione organica, migliorando la qualità dei materiali raccolti, riducendo i sensibili costi di gestione.

I materiali raccolti possono infatti essere avviati alla corretta destinazione solo se ben separati, evitando così il rischio di doverli destinare alla discarica, cosa che RAP S.p.A. intende assolutamente evitare.

RAP S.p.A. si impegna a svuotare i contenitori con regolarità per assicurare la pulizia delle postazioni e richiede ai cittadini, per lo stesso motivo, massima collaborazione nel seguire le indicazioni fornite sulle modalità e i tempi di deposito dei rifiuti.

Tutto questo venendo incontro ai cittadini nella pratica virtuosa della raccolta differenziata, aumentando il numero dei contenitori e avvicinandoli alle loro abitazioni. RAP S.p.A. per raggiungere questi obiettivi ha scelto di sperimentare il nuovo sistema di raccolta differenziata di “prossimità” in una parte del quartiere Borgo Nuovo e del q. 19 “Cruillas S. Giovanni Apostolo” (ex “C.E.P.”).

I cittadini sono protagonisti di un progetto di innovazione nella gestione differenziata dei rifiuti della nostra città e certamente non si lasceranno sfuggire l’occasione di essere d’esempio per tutti i palermitani facendo la propria parte. Questo cominciando a separare i rifiuti, compreso l’organico, già a casa propria, rendendosi disponibili a cambiare abitudini ed imparare a riconoscere con più attenzione i materiali di cui sono composti.

Come funziona il servizio

Il servizio di raccolta differenziata di prossimità viene svolto tramite ecopunti, composti da contenitori di nuova concezione, che sostituiscono i precedenti, dove depositare, in modo differenziato, tutti i rifiuti, eccetto quelli ingombranti e quelli pericolosi, come batterie, farmaci, etc.

L’ecopunto è una batteria di contenitori destinati ad accogliere, in modo separato, le diverse tipologie di rifiuti:

  • rifiuti organici;

  • imballaggi in vetro;

  • imballaggi in plastica/metallo;

  • carta e imballaggi in cartone;

  • materiali non riciclabili.

Ciascun ecopunto è collocato ad intervalli di 150/160 metri, una distanza denominata, appunto, di “prossimità”, per agevolare i cittadini nel deposito dei propri rifiuti.

Poche e semplici regole

E’ possibile depositare i rifiuti in vetro, plastica/metallo, carta/cartone in qualsiasi orario e giorno della settimana.

Viene richiesta, invece, una maggiore attenzione per il deposito dei rifiuti deteriorabili e più “sporchi”, come:

  • l’organico, che deve essere depositato il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 18.00 alle 22.00;

  • i materiali non riciclabili, che devono essere depositati il martedì, giovedì e sabato dalle 18.00 alle 22.00.

E’ molto importante:

  • Non abbandonare rifiuti fuori dai contenitori.

  • Svuotare e pulire gli imballaggi riducendone al massimo il volume.

  • Raccogliere l’organico solo in sacchetti di plastica biodegradabile e la carta/cartoncino solo in sacchetti di carta.

RAP S.p.A. si impegna a svuotare i contenitori con regolarità per assicurare la pulizia delle postazioni e richiede ai cittadini, per lo stesso motivo, massima collaborazione nel seguire le indicazioni fornite sulle modalità e i tempi di deposito dei rifiuti. I materiali raccolti possono infatti essere avviati alla corretta destinazione solo se ben separati, evitando così il rischio di doverli, purtroppo, destinare alla discarica, cosa che RAP S.p.A. intende assolutamente evitare.

pieghevole 1pieghevole 2Per chiarire eventuali dubbi su cosa introdurre nei contenitori, è possibile visionare il pieghevole informativo (qui a destra) e consultare la guida al corretto smaltimento dei più comuni oggetti e materiali “Questo dove lo getto?“.

 

Borgo Nuovo

Il servizio di raccolta differenziata di “prossimità” è attivo dall’ 11 dicembre 2014. La zona interessata dal servizio ospita circa 14.000 abitanti, serviti tramite 57 ecopunti, ed è delimitata ad est da viale Michelangelo, a sud da via Castellana, a nord e ad ovest dalla campagna. L’area presenta diverse caratteristiche favorevoli per l’avvio del progetto, quali strade larghe facilmente percorribili da mezzi pesanti, bassa densità abitativa, utenza prevalentemente residenziale con scarsa presenza di attività commerciali.
I cittadini di Borgo Nuovo sono protagonisti di un progetto di innovazione nella gestione differenziata dei rifiuti della nostra città e devono fare la propria parte per essere d’esempio per tutti i palermitani. Questo cominciando a separare i rifiuti, compreso l’organico, già a casa propria, rendendosi disponibili a cambiare abitudini ed imparare a riconoscere con più attenzione i materiali di cui sono composti.

Planimetria
Lettera del Sindaco
Pieghevole

Ordinanza sindacale

Dati di raccolta 2017

Dati di raccolta 2016

Dati di raccolta 2015

 
S. Giovanni Apostolo (Ex C.E.P.)

Il 6 marzo 2017 ha preso il via nel quartiere San Giovanni Apostolo (ex CEP) il servizio di raccolta differenziata di prossimità (leggi comunicato stampa).

La zona interessata dal servizio ospita oltre 7200 abitanti ed è delimitata a sud da viale Michelangelo e via Centorbe, ad ovest dalla via Carreca e via Zumbo, a nord dalla via Berrettaro e da via Besio, ad est dalla via Brunelleschi. L’area presenta diverse caratteristiche favorevoli per l’avvio del progetto, quali strade larghe facilmente percorribili da mezzi pesanti e utenza prevalentemente residenziale con scarsa presenza di attività commerciali. L’area è servita da 23 ecopunti.
Anche i cittadini di S. Giovanni Apostolo sono protagonisti di un progetto di innovazione nella gestione differenziata dei rifiuti della nostra città e devono fare la propria parte per essere d’esempio per tutti i palermitani. Questo cominciando a separare i rifiuti, compreso l’organico, già a casa propria, rendendosi disponibili a cambiare abitudini ed imparare a riconoscere con più attenzione i materiali di cui sono composti.

Ordinanza sindacale

Planimetria
Pieghevole

Dati di raccolta 2017